17 Feb 17 / Consigli utili


Sui vetri si formano gocce di condensa? Il telaio della finestra ha una scarsa tenuta ermetica o è in cattivo stato? Avete difficoltà ad aprire o chiudere bene gli infissi? Quando vi trovate vicino alla finestra sentite fastidiosi spifferi o fredde correnti d’aria? La vostra bolletta energetica è molto salata? Allora è forse arrivato il momento di pensare alla sostituzione dei vostri serramenti di Torino.

Niente paura: sostituire gli infissi non significa più compromettere con importanti opere murarie lo stato di intonaco, piastrelle e davanzali.

Tutto questo è possibile grazie a Finstral che ha messo a punto un sistema di serramenti specificamente studiato per le esigenze di risanamento e di rinnovo. Attraverso questa nuova tecnologia, il vecchio infisso in poco tempo e con operazioni pulite e rapide, viene rivestito completamente da quello nuovo senza alcuna necessità di intervenire sulla muratura.

Serramenti Torino

Come sostituire gli infissi in 5 passi

Il lavoro viene svolto da uno o due addetti che si recano a casa del cliente con tutto il materiale necessario ed in casa vengono prese tutte le precauzioni possibili per evitare di sporcare o creare disagi di alcun genere.

  1. La prima operazione consiste nello staccare i vecchi serramenti di Torino dal telaio originale: dal momento in cui le finestre vengono tolte a quello in cui vengono posizionate quelle nuove passano non più di venti o trenta minuti così da evitare eccessive escursioni termiche.
  2. Dopo aver tolto gli infissi i vecchi cardini, la cinghia e il cassonetto della tapparella - che può eventualmente essere sostituita - sul vecchio telaio viene posizionato quello nuovo. Il nuovo telaio viene fissato in maniera provvisoria per la verifica delle misure: in caso di necessità questo viene limato in loco in modo che combaci alla perfezione con il cassonetto della tapparella e sia a filo con il soffitto.
  3. A questo punto, il telaio viene sganciato e su tutto il perimetro viene applicata una fascia di spugna autoespandente che isola termicamente l’ambiente interno.
  4. Il telaio viene nuovamente posato su quello vecchio e fissato con viti provvisorie in maniera tale da verificarne la piombatura su tutti i lati. A questo punto, vengono preparati i fori per il fissaggio ed il telaio viene definitivamente installato.
  5. È ora il momento di agganciare le ante, montare le maniglie e chiudere le nuove finestre. Il lavoro, a questo punto, si conclude con l’applicazione del nuovo cassonetto e della nuova cinghia per la tapparella e con le rifiniture laterali dell’infisso.

Infine, è cura dell’addetto controllare che sia tutto montato correttamente e procedere con la pulitura del nuovo serramento di Torino e con il riordino dell’attrezzatura. Un’operazione rapida, sicura e pulita, dunque, quella proposta da Finstral che garantisce in poco tempo un grande comfort.

Perché affidarsi a TuttoPorte

Tutti gli anni i nostri posatori frequentano corsi di montaggio all’avanguardia. Da anni offriamo la posa certificata IFT della nostra selezione di serramenti di Torino, in collaborazione con Finstral.

L'IFT è un istituto di certificazione internazionale che propone un progetto di certificazione delle pose per assicurare l'adempimento della normativa inerente. Questa partnership ci permette di distinguerci per un alto livello di qualità e professionalità tra i venditori di serramenti a Torino.

Scopri di più sulla posa certificata IFT ›

Se anche tu devi sostituire vecchi serramenti a Torino richiedi un preventivo gratuito ›


L'esperto risponde
Dubbi o esigenze particolari? Chiedi ai nostri esperti e trova un valido aiuto per valutare la soluzione migliore

In omaggio il kit per il check-up dei serramenti!

I file devono pesare meno di 2 MB.
Tipi di file permessi: gif jpg jpeg png pdf zip.

Chiama il 011 994 56 98

×